I Medici dello Studio:  da sinistra il Prof Stefano Faenza, la Dottoressa Frabetti, la infermiera e segretaria Marianna e il prof Alessandro

DIAGNOSI E TERAPIA DEI DIFETTI CIRCOLATORI IN 85 PAZIENTI CON LESIONI DOLOROSE O INVETERATE DEGLI ARTI INFERIORI

• Nello Studiofaenza sono stati trattati oltre 1000 casi di ulcere trofiche degli arti inferiori.

 

Viene riportato qui un riassunto dei risultati ottenuti nella serie più recente meglio documentata di 85 casi raccolti in 3 anni. 

 

Molte ulcere trofiche degli arti sono causate da un difetto del macrocircolo trattando il quale si mettono le premesse per la guarigione delle ulcere e per rendere più difficile la loro recidiva. Le terapie possibili possono essere applicate a qualsiasi et à anche in presenza di condizioni generali compromesse

 

Risultati su 85 casi, proposti alla nostra attenzione perché resistenti alle comuni terapie con ulcere aperte da 6 mesi a 10 anni, studiati e trattati in 3 anni:

 

  • In 71 casi su 85 vi era un difetto circolatorio trattabile
  • Sui 71 casi con difetto circolatorio evidente in 15 pazienti non  è stato fatto nullaper rifiuto o demenza senile ( molte Ulcere rendono la vita penosa per anziani in precarie condizioni generali)
  • Nei 56 casi rimanenti

‚Äč  46 volte vi era un difetto della sola Circolazione Venosa.

 

(28 da varici essenziali e 18 da arto postflebitico)

  • In 12  è stata utilizzata la sola scleroterapie  e i n 34 la Safenectomia + la Sclerosi

5 Pazienti sono rimasti invariati
20 sono migliorati (scomparsa del dolore e ripresa di una vita normale anche in tutti i casi allettati) 
21 sono guariti

In 10 pazienti vi era un difetto circolatorio misto arterioso e venoso

In 4 con insufficienza arteriosa lieve  è stata trattata solo la componente venosa (+Un intevento di minima indiretto sulle arterie  ( Fenolisi o Stimolatore midollare)

2 sono migliorati e 2 guariti

In 6 con insufficienza arteriosa grave  è stata operata anche la arteriopatia

  1 plastica della femorale profonda ( amputato a 1aa)
  2 PTA + Fenolisi (migliorati)
  4 By-Pass femoropoplitei (2 con la safena varicosa)  (3 guariti e 1 amputato)

+ in tutti i 6 casi è stata eseguita anche terapia compressiva e scleroterosante

Share by: